martedì 6 ottobre 2009

Arrivi e partenze

1 commento:

Mik ha detto...

C'è chi dice che quel che conta non è nè il luogo da cui si parte o quello in cui si arriva, ma il viaggio.
Io direi che è importante anche l'orario in cui si parte e l'orario in cui si arriva: perché se per esempio uno che vuole partire si presenta alla partenza dieci minuti dopo che è partito il mezzo con cui aveva programmato di partire, avrà voglia a maledire il suo ritardo; e se uno arriva a destinazione dieci minuti dopo l'orario in cui era previsto l'arrivo perché il mezzo con cui è arrivato ha portato dieci minuti di ritardo o perché lui si è sbagliato di dieci minuti nel ricordarsi l'orario di arrivo, avrà voglia a maledire il suo ritardo.
Forse la prossima volta farà meglio a noleggiare un'auto: ci sono delle tariffe molto convenienti, per il weekend.