domenica 2 gennaio 2011

L'anno vecchio se ne va e mai più ritornerà


Quand'ero bambino la mia nonna materna mi insegnò a recitare un'ingenua filastrocca di un autore anonimo.

Ancora oggi la ricordo perfettamente ed è con questa che voglio augurare un buon 2011 a tutti:

"L'anno vecchio se ne va e mai più ritornerà, (continua)

Pubblicato da Rino Porrovecchio su FB


1 commento:

Lilly ha detto...

Ahahaha...e per fortuna, aggiungo io, mi sembra che tirando le somme, soprattutto per noi italiani sia stato un anno di prosciugamenti, di disastri, e personalmente...bé stendiamo un velo pietoso, ed unita a te recito: l'anno vecchio se n'é andato e mai più ritornerà...
Buon 2011
Lilly