sabato 29 maggio 2010

Attenti al cane

1 commento:

Mik ha detto...

Il problema non è il cane, il vero problema è il padrone, che gli continua a portare da mangiare e non ha ancora capito che alla bestia il tacchino non piace, tanto meno con le verdure tagliate grosse e poco cotte.
Tanto è vero che la ciotola rimane piena ogni santo giorno, alla mercè di tutti, e non è raro che qualche uccello venga lì a becchettare quegli avanzi di cibo così appetitosi.
Così l'animale continua a essere infelice, perché ha sviluppato un senso di inferiorità nei confronti degli altri, senso di inferiorità che cerca di curare maneggiando una sbarra di ferro: ma ad avere paura, di solito, è solo lui.