venerdì 4 settembre 2009

Bacco, tabacco e .........

1 commento:

Mik ha detto...

C'è poco da stare a pensare, è tempo di agire.
E non è un tempo per tutti gli uomini, non esistono infatti uomini per tutte le stagioni, quei pochi che sono rimasti si muovono come possono, lenti e sospettosi, sudati e appesantiti, tra estate e inverno, in attesa dell'improbabile ritorno della mezza stagione: Bacco e Tabacco sono lì, vuoti, già consumati, fino all'ultima goccia e all'ultima cicca, perchè adesso è arrivato il momento di consumare Venere.
E con i tempi che viviamo, bastano trenta euro e una macchina posteggiata in una zona in ombra, dove i lampioni dell'illuminazione pubblica non arrivano.
Figuriamoci se può arrivarci l'illuminazione divina...