lunedì 3 agosto 2009

"VIA BOFFE"

1 commento:

Mik ha detto...

Effettivamente due boffe, due schiaffazzi in palermitano, li daremmo volentieri al signor Angelo, che ha avuto la bella idea di esternare i propri sentimenti sul muro di un'ignota cittadina italiana, sentimenti purissimi intendiamoci, ma certo privati, personali, e nonostante ciò affidati anche all'occhio distratto del passante e dell'automobilista (nonché del fotografo).
Dobbiamo avere però compassione del signor Angelo: non fosse altro che per il fatto che ha tentato di prendersi un merito non suo, firmando con tanto di svolazzo finale un testo appassionato a lui estraneo (troppo diverse sono la b, la y e la a).
Ma due boffe gliele diamo lo stesso.