venerdì 7 agosto 2009

Acque torbide e qualcuno vi si lava le mani

2 commenti:

Antonio Lo Nardo ha detto...

Praticamente una metafora della politica.

Mik ha detto...

Come direbbe il poeta, l'inferno di uno è il paradiso di un altro. Quella che è acqua sporca per noi, per chi è assetato è fonte di vita.
Chi ha le mani lorde dei peggiori crimini, nell'acqua torbida trova modo di poter occultare le proprie miserie morali e materiali.
E non vale solo per i pescatori...